PALIO del SOLSTIZIO

Spread the love

COOKIES Sito Web

Accedendo al sito www.paliodiostiantica.it l’utente accetta l’utilizzo dei cookie impostati sul sito stesso, secondo le modalità descritte nel presente documento. Un cookie web consiste in una serie di informazioni contenute in file di testo di piccole dimensioni che vengono memorizzate sul vostro computer dal sito che state visitando. I cookie consentono di tenere traccia delle sessioni di navigazione, memorizzando una serie di informazioni quali, ad esempio, la lingua selezionata, le dimensioni del testo, etc, in modo da migliorare l’efficienza del servizio offerto tramite il web, in maniera aggregata ed in forma anonima.

Esistono principalmente due tipologie di cookies:

  • Transitori (o di sessione), che mantengono le informazioni per il tempo necessario alla navigazione web e che vengono cancellati una volta usciti dal browser o allo spegnimento del computer;
  • Persistenti, che memorizzano e mantengono le informazioni sul computer fino all’eliminazione del cookie stesso e che consentono il recupero automatico di informazioni immesse in precedenza.

Tutela della privacy

I cookies possono memorizzare una vasta gamma di informazioni, comprese le informazioni personali come il nome utente o un indirizzo e-mail. Per questo motivo, l’Unione Europea ha emanato una direttiva (2002/58/CE), recepita nei D. Lgs. 69 e 70/2012, che disciplina l’utilizzo dei cookies e la memorizzazione delle informazioni di identificazione personale.

Le informazioni raccolte tramite cookies dal nostro sito sono in forma anonima e per l’esclusivo utilizzo del sito web stesso.

I cookies utilizzati nel nostro sito non consentono l’accesso ad alcuna informazione personale, salvo gli eventuali dati che l’utente sceglie di condividere con noi.

Gestione dei cookies

I cookies vengono utilizzati in tutti i siti web e la loro disattivazione potrebbe impedirvi di utilizzare alcune funzionalità.
Se si desidera disattivare i cookies, consultare le istruzioni per il browser che si utilizza e seguire la procedura indicata.

Per esempio, se si usa Mozilla Firefox:

  • Nel browser, selezionare Firefox (o “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser) e selezionare Opzioni
  • Fare clic sulla scheda Privacy
  • Selezionare la casella ‘Accetta i cookie dai siti’ per abilitare i cookie, o deselezionarla per disabilitare i cookie

Ulteriori informazioni relative ai cookies ed al loro controllo sono disponibili al seguente indirizzo: http://www.allaboutcookies.org

 

Le manifestazioni del 2018 organizzate dall’Associazione

PALIO DI OSTIA ANTICA

23 giugno 2018  il “PALIETTO” è di

BORGO !

Complimenti alla Contrada!

 

ECCO LA CLASSIFICA

1 BORGO 

2 STAGNI

3 CASTELLO

4 GREGORIOPOLI

5 SALINE

6 LONGARINA

SABATO 23 giugno 2018 Palio del solstizio d’estate

 ———————————————————–

 

Le manifestazioni del 2017 organizzate dall’Associazione

PALIO DI OSTIA ANTICA

17 giugno 2017  il “PALIETTO” è di

ALLEGRA…MENTE !

 

Allegramente

Complimenti alla Contrada!

Punteggi Rocca-1

Locandina solstizio 17-1

DOC 014 Gara della Rocca 17

Ecco il programma del

“Palio del solstizio d’estate 2017”

Palio di Ostia Antica edizione Estate  sabato 17 giugno 2017

 

Dalle 9:00 alle 12:00 – nel Borgo:

animazione con i figuranti delle contrade e Musici in costume rinascimentale;

visite guidate al Borgo e Castello con le miniguide dell’Istituto Fanelli – Marini;

 

Dalle 10:00 alle 20:00

nel Borgo: esposizione artigianato dei mestieri rinascimentali.

16:15  nel Borgo:  il banditore annuncia l’evento;

a seguire esibizioni di fine corso danze rinascimentali e sbandieratori del Palio;

17:15  nel Borgo:

sorteggio per l’abbinamento degli arcieri alle contrade, per la contesa del Palio d’Estate (Palietto).

 

18:00 –  Basilica di S. Aurea

Santa messa con la partecipazione di figuranti delle Contrade in tenuta Rinacimentale.

 

19:00 – nel Borgo

si da inizio alla disputa della contesa per il “Palietto”.

Ciascuna contrada sarà rappresentata da una dama, in costume storico, un dadiere, e un arciere assegnato alla contrada dal precedente sorteggio del Borgo. Su un circuito analogo al gioco dell’oca, le dame avanzeranno per raggiungere la meta finale, condizionate dalle esibizioni degli arcieri, seguendo il regolamento del gioco.
20:30 – Pausa cena

Figuranti contradaioli e simpatizzanti, nei ristoranti del Borgo e dintorni, sono liberi di consumare il pasto serale.

 

22:00  –  Corteo storico sotto le stelle

Il corteo de figuranti in costume, con le lanterne, esce dalla porta del Borgo e si esibisce, con coreografie di Figuranti, Sbandieratori e Tamburini nel tratto di viale dei Romagnoli, tra via del Castello e via Pericle Ducati, seguendo il percorso riportato nell’allegato 2.

 

23:00 – Fine esibizione

Il corteo rientra nel Borgo e si scioglie tra il pubblico.

Per saperne di più vedi qui sotto la mappa della manifestazione.

Mappa della Manifestazione

NOVITA’

Concorso Fotografico-1


Qui sotto potete scoprire

quello che è stato il Palio

del solstizio d’estate dello scorso anno 2016

13254406_10206511821413881_5277174977810660591_n

Sabato 18 giugno 2016, ad Ostia Antica, nelle zone del Borgo, viale dei Romagnoli, piazza Gregoriopoli, parco dei Ravennati, si è svolta la tradizionale Rievocazione Rinascimentale, dell’edizione del solstizio d’estate, del Palio di Ostia Antica.

Con la manifestazione del Palio, la popolazione di Ostia Antica, ogni anno, celebra la sua storia e la sua cultura cortigiana nella straordinaria cornice del Borgo, rielaborato nel Rinascimento.

.Alla realizzazione del Palio partecipano e contribuiscono: la cittadinanza dei quartieri di Ostia Antica, le attività imprenditoriali, commerciali e artigianali del territorio ostiense.

Il Palio, con Deliberazione di Giunta Municipale di giugno 2014. è inserito tra le manifestazioni culturali permanenti del Municipio X, nell’ambito del progetto ”Spazi x Cultura”.

La manifestazione si svolta, a cominciare dalla mattinata, nel Borgo, con  i figuranti delle contrade, in costume rinascimentale, che hanno intrattenuto i passanti con la spiegazione degli eventi del Palio; allo stesso tempo, le miniguide dell’Istituto comprensivo Fanelli–Marni, gratuitamente, hanno offerto ai turisti, la visita guidata del borgo.

In piazza Umberto I, per tutta la giornata, c’è stata l’esposizione di artigianato dei mestieri rinascimentali: figuranti in costume popolano, hanno illustrato alcuni mestieri dell’epoca rinascimentale, mostrando gli oggetti da loro realizzati.

Nel pomeriggio, alle 16.30, al Borgo, il banditore ha annunciato gli eventi della rievocazione che si è aperta con le esibizioni di fine corso dei ragazzi delle scuole di danze rinascimentali e degli sbandieratori del Palio.

Quindi il sorteggio per l’abbinamento degli arcieri alle contrade, per la contesa  del Palio d’Estate (Palietto).

Protagoniste del Palio sono le sette contrade con i loro contradaioli. Ciascuna è contraddista da colori, stendardo e stemma. Le contrade sono:

  • Allegramente nei colori bianco, oro e verde;
  • Borgo nel colore rosso;
  • Giovani Leoni nei colori blu cobalto e argento;
  • Saline nel colore azzurro;
  • Fanelli Marini nel colore viola;
  • Stagni nel colore verde;
  • Unitre nei colori nero e oro.

Fulcro della manifestazione di oggi è stato il Gioco della Rocca di Giulio II, ispirato al gioco dell’oca integrato in maniera interattiva dalla gara del tiro all’arco. Col gioco della Rocca,  le contrade, rappresentate da dame, dadieri e arcieri, si contendo l’ambito premio: il Palietto ovvero il vessillo con i colori della Rovere.

A ciascuna delle sette contrade partecipanti, rappresentate da una Dama ed un Dadiere (rappresentante della contrada in costume incaricato di lanciare il dado nel gioco del “Palietto”), per sorteggio, è stato abbinato un arciere per la disputa del gioco della Rocca.

Terminato l’abbinamento, Dame, Dadieri ed Arcieri rappresentanti delle contrade, in corteo, dal Borgo, passando per il viale dei Romagnoli, hanno raggiunto il parco dei Ravennati, dove era stato predisposto il campo di gioco per la disputa della gara della Rocca di Giuluo II.

Al parco dei Ravennati, il gioco della Rocca di Giulio II, che ha appassionato contradaioli e pubblico presente, al termine di una combattuta e divertente gara, la contrada dei Giovani Leoni si è aggiudicata il “Palietto”.

La classifica del gioco della Rocca di Giulio II costituirà l’ordine di sfilata delle contrade del corteo storico serale “Sotto le Stelle” dopo la cena.

Ecco la Classifica:

Giovani Leoni,

Allegra…mente.

Saline,

Stagni,

Fanelli-Marini,

Unitre,

Borgo.

Nell’intervallo cena, i Figuranti delle contrade accompagnati dai loro contradaioli e simpatizzanti in festa, si sono distribuiti nei ristoranti del Borgo e dintorni,  dove con menù  in precedenza concordati, si sono goduti, nella baldoria, il meritato relax.

Alla 22. 30, le contrade, in ordine di classifica del “Palietto”, tra due ali di pubblico, si sono esibite in corteo, mostrando i loro magnifici costumi rinascimentali, con le lanterne portate dalle dame, uscendo dalla porta del Borgo passando viale dei Romagnoli dove gli sbandieratori hanno fatto due magnifiche esibizioni, la seconda davanti al trono di Papa giulio II disposto in piazza Gregoriopoli, rientrando, dopo coreografia di inversione, al Borgo dove una sbandierata finale ha concluso la manifestazione.

VI ASPETTIAMO

sabato 24 e domenica 25 settembre:

Palio dell’eqinozio d’autunno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *